Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Simone Morano

Simone Morano

Nato a Seregno nel 1987, laureato in Linguaggi dei Media. Web writer, collabora con Lettera43 e GuidaConsumatore, ed è uno degli analisti della trasmissione di Raitre Tv Talk. Nel 2010 per Fermenti Editore ha pubblicato la raccolta di poesie "Hai perso una goccia".
La tv italiana poggia su tre principi fondamentali: Pippo Baudo è un professionista; non ci sono soldi; quasi tutte le nostre fiction sono brutte. Di solito, il secondo principio serve a giustificare il terzo (la professionalità di Baudo, invece, è un dogma che – in quanto tale – non può essere discusso).
Venerdì, 15 Novembre 2013 14:24

Piersilvio Berlusconi

Ore 8.30 Si sveglia e accede alla sua app preferita, Piergrindr.
Venerdì, 08 Novembre 2013 17:11

I luoghi comuni dello sport

Il mondo dello sport è bello per tanti motivi: permette a Enrico Varriale di avere un lavoro, ai medici di Pato di comprarsi ogni settimana tre attici a New York e a persone alte due metri e quindici di trovare un impiego serio nella pallacanestro o nella pallavolo, invece che come fenomeni da baraccone in un circo. Ma è bello soprattutto per la varietà di dichiarazioni che lo circondano. Parole sempre nuove, discorsi sempre freschi, verità sempre rivoluzionarie. Per esempio.
Venerdì, 08 Novembre 2013 17:00

Gesù

Ore 9.05 Si sveglia e prega: “O me stesso d’amor acceso, non mi avessi mai offeso, o mio caro buon me stesso, non mi voglio offender più”.
Venerdì, 01 Novembre 2013 14:55

Alessandro Cecchi Paone

Ore 10.11 In una nota inviata all’Ansa, rivela che all’interno della nazionale di pallavolo italiana ci sono due gay.
Venerdì, 25 Ottobre 2013 10:28

Francesca Pascale

Ore 4.50 Si sveglia e chiama a sé la squadra di 28 muratori, 13 stuccatori e 7 tappezzieri che anche oggi dovranno truccarla: spera di riuscire a fare tutto prima delle nove.
Venerdì, 18 Ottobre 2013 00:00

Joseph Ratzinger

Ore 10.05 Poiché, da quando è stato esonerato, durante il giorno si annoia spesso, chiama il centralino di TV2000 fingendo di essere Bergoglio, ma lo riconoscono subito. Allora chiama Scalfari, con il quale parla dell’aldilà. “Vedi Eugenio, l’inferno è come una discoteca: buio, con rumore assordante, corpi sudati, gente che sbraita, ragazzi per terra, sostanze stupefacenti, fumi e alcol. E le donne entrano gratis. Il purgatorio, invece, è un posto in cui mangi solo gli antipasti, con le ragazze fai solo petting, e nemmeno tanto spinto, ti accendi una sigaretta ma non la fumi, guidi una Ferrari a 50 all’ora. E’ un eterno incompiuto”. “Tipo il Pd”. “Bravo, Eugenio”. “E il Paradiso?” “Il Paradiso, Eugenio, è pieno di giovani angeli vestiti di bianco che cantano e danzano. Devi stare sempre attento al giudizio superiore e devi comportarti bene. Insomma, è come Amici, ma senza tutti quegli omosessuali”.
Venerdì, 25 Ottobre 2013 00:00

I sondaggi-fantasia

In tempi di crisi, per racimolare qualche euro ci si adatta a fare tutto. Anche a rispondere su Internet a sondaggi di venti o trenta minuti, per una ricompensa di uno o due euro. Spesso, mentendo.
Toluna, Global Test Market, Alta Opinione, Foresta di Opinioni: sono solo alcuni dei panel che reclutano utenti del web proponendo loro sondaggi per conto di società di statistiche e aziende.
Venerdì, 11 Ottobre 2013 00:00

Roberto Calderoli

Ore 9.00 Si mette in viaggio verso Perugia, dove è stato invitato al convegno “Odontoiatri bergamaschi e altri orrori della politica italiana”, ma alla dogana* viene fermato in quanto sprovvisto del passaporto necessario per espatriare.
Venerdì, 11 Ottobre 2013 00:00

Voglio una vita riabilitata

Dal rock spericolato, anticonformista e poco sobrio di Vasco Rossi alla diffusione della parola di Dio e del messaggio cristiano. Nando Bonini, cinquantacinque anni, è stato, fino a qualche tempo fa, il chitarrista di Vasco Rossi, componente della Steve Rogers Band. Al seguito del rocker di Zocca – e dei suoi eccessi – ha attraverso l’Italia e il mondo. Poi, a un certo punto, a metà degli anni Novanta, ha lasciato quei palchi. Addio alla vita da divo della musica.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni