Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Flaminia Antonucci

Flaminia Antonucci

E’ laureata in Lettere presso l’Università “La Sapienza” di Roma, con specializzazione in dialettologia italiana. La passione per i dialetti l’ha portata a girare la penisola alla ricerca delle molte “lingue” che vi si parlano. E in questo suo peregrinare ha scoperto che il Paese dei campanili è anche il Paese delle erbe. Di qui nasce la sua passione per la fitoterapia che l’ha portata a sperimentare personalmente quasi ogni rimedio erboristico. Ha collaborato per circa un decennio con una nota erboristeria della Capitale, per la quale ha creato numerose tisane originali.
Venerdì, 23 Gennaio 2015 00:18

Agrimonia…l’erba di san Guglielmo

Diffusa in buona parte del territorio Europeo, nel sud-est asiatico e nel Nord America, l’Agrimonia (Agrimonia Eupatorea), in Italia si può trovare sia in zone montane sia in zone con clima mediterraneo, in particolare in aree aperte, secche e soleggiate.
Giovedì, 15 Gennaio 2015 16:27

Il sambuco…la musica delle erbe!

Diffuso in Italia e in gran parte dell’Europa, il sambuco cresce in ambienti di montagna. La pianta presenta piccoli fiori bianchi molto profumati e bacche nere. Già conosciuto in epoca preistorica, al sambuco venivano attribuite proprietà magiche, tanto che il 25 novembre si festeggia, tra i Celti, il giorno del sambuco.
Venerdì, 09 Gennaio 2015 00:33

Peonia…la rosa senza spine!

Fregiata dell'appellativo “rosa senza spine”, la Peonia, da millenni, è venerata in Oriente, la sua terra d'origine. Simboleggia amore, prosperità, fedeltà e pace nel rapporto di coppia. Il nome deriverebbe da Paeon in onore dell’omonimo medico greco che curò la ferita di Plutone (Omero, Iliade). Le piante si distinguono per la loro longevità: molte peonie, infatti, possono vivere per moltissimi anni.
Sabato, 20 Dicembre 2014 17:04

Centaurea…il dolce amaro della terra!

Originaria dell’Europa, dell’Asia occidentale e dell’Africa settentrionale, la Centaurea è comune in tutto il territorio italiano, tanto diffusa da essere considerata una pianta infestante.
Giovedì, 11 Dicembre 2014 22:18

Olio di Neroli per spose e principesse!

Originaria dell’Estremo Oriente, la pianta di Neroli, altrimenti detta Arancio Amaro, è molto comune nei paesi del bacino del Mediterraneo, dove è ampiamente coltivata. Il suo olio essenziale si ottiene per spremitura a freddo delle bucce fresche e dei frutti, se ne ricava un liquido giallo scuro con intense note agrumate e floreali, con un profumo molto più intenso del comune arancio dolce.
Giovedì, 04 Dicembre 2014 16:46

Enula campana…le lacrime di Elena

Originaria dell'Asia centrale, l’Enula Campana (Inula Helenium)  è diffusa soprattutto nelle zone meridionali dell’Europa dove è stata coltivata nei tempi passati per scopi medicinali e poi si è diffusa spontaneamente nel bacino del Mediterraneo.
Giovedì, 27 Novembre 2014 23:08

Inverno? Tempo di Rhodiola!

Originaria dei paesi Scandinavi, la Rhodiola (Rhodiola Rosea) cresce spontanea lungo i gelidi e scoscesi pendii di Lapponia e Alaska ma anche sulle Alpi e i Pirenei. Chiamata nelle zone di origine Rhosenrot che significa: “radice d'oro”, l’uso della rhodiola ha una storia leggendaria.
Venerdì, 21 Novembre 2014 18:15

Nel blu dipinto di blu…bacche di acai!

Le bacche di acai sono piccoli frutti di colore blu originari della foresta pluviale amazzonica.  Per secoli hanno rappresentato un alimento basilare per le popolazioni indigene dell'America Meridionale ma soltanto negli ultimi anni la ricerca scientifica ha iniziato a indagare sulle loro proprietà benefiche.
Lunedì, 17 Novembre 2014 00:15

Piantaggine…l’erba della strada!

Pianta modesta che non ha mai esercitato grande fascino, né per la bellezza dei suoi colori, né per il profumo dei suoi fiori, la piantaggine è sempre stata presente nella vita quotidiana della gente ed, è necessariamente entrata a far parte delle pratiche mediche popolari.
Giovedì, 06 Novembre 2014 14:54

La Maca (rena) delle Ande!

Originaria della Cordigliera delle Ande la Maca (Lepidium Megenjj) è un piccolo tubero che cresce in un ambiente estremamente ostile. Tra i 2500 e i 5000 mt di altezza, sottoposta a escursioni termiche molto forti, battuta da venti gelidi, su terreni scoscesi, solo le patate amare e la maca riescono a crescere rigogliose.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni