Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Flaminia Antonucci

Flaminia Antonucci

E’ laureata in Lettere presso l’Università “La Sapienza” di Roma, con specializzazione in dialettologia italiana. La passione per i dialetti l’ha portata a girare la penisola alla ricerca delle molte “lingue” che vi si parlano. E in questo suo peregrinare ha scoperto che il Paese dei campanili è anche il Paese delle erbe. Di qui nasce la sua passione per la fitoterapia che l’ha portata a sperimentare personalmente quasi ogni rimedio erboristico. Ha collaborato per circa un decennio con una nota erboristeria della Capitale, per la quale ha creato numerose tisane originali.
Giovedì, 11 Giugno 2015 22:37

Le fave: il cibo povero più ricco

Originaria dei paesi asiatici, la fava (Vicia Fava) è stata coltivata da Egizi, Greci e Romani. Al giorno d’oggi i maggiori produttori sono Italia e Cina.
Venerdì, 05 Giugno 2015 00:01

Ciliegie: una tira l’altra

Non conosciamo esattamente da quale parte del mondo provengano questi notissimi frutti, ma sappiamo con certezza che l’albero di ciliegie è presente nell’area del Mediterraneo da oltre 3.000 anni.
Giovedì, 28 Maggio 2015 13:24

Fragole: il frutto della tentazione

Originaria delle zone temperate dell’emisfero settentrionale, in particolare delle Ande, la fragola, conosciutissima e apprezzata in tutto il mondo, è nata in Francia ed ha origini molto antiche: la prima varietà coltivata risale agli inizi del Settecento.
Venerdì, 22 Maggio 2015 22:54

Fagiolo e il suo baccello

Originario dell’America Centrale, il fagiolo (Phaseolus Vulgaris L.) è una pianta erbacea perenne che cresce in climi caldi e umidi. Rossi, neri, borlotti, cannellini, di questo noto legume ne esistono più di 60 specie commestibili ed è per questo motivo uno degli alimenti più consumati al mondo.
Venerdì, 15 Maggio 2015 14:54

Genziana: l’erba del lago

La genziana (Genziana Lutea) appartiene famiglia delle Gentianaceae, che comprende circa 400 specie annuali, biennali e perenni. Il colore è più comunemente azzurro o blu scuro, ma può variare dal bianco avorio al giallo e al rosso.
Venerdì, 08 Maggio 2015 00:16

Melograno: il frutto del paradiso!

Originario dell’area sud-occidentale dell’Asia, ad oggi il melograno è diffuso sia in Europa che in America. Il nome comune “melo-grano” affonda le radici nel latino antico malum e granatum, termini che, in italiano, rimandano rispettivamente alle parole “melae “con semi”.
Venerdì, 01 Maggio 2015 00:33

Coriandolo non solo a carnevale!

Originario dei paesi del Mediterraneo, il coriandolo (Coriandrum Sativum) è una pianta molto utilizzata per uso culinario soprattutto in Oriente. Conosciuto anche come prezzemolo cinese, del coriandolo sono utilizzate sia le foglie, più piccanti e apprezzate soprattutto in Oriente, che i frutti, granelli simili al pepe, gialli e dal sapore dolciastro che ricorda i limoni.
Giovedì, 23 Aprile 2015 15:02

Occhi belli con il fiordaliso!

Originario della macchia mediterranea, il fiordaliso cresce spontaneo in terreni incolti di montagna. Oltre a servire per scopi decorativi, è da sempre utilizzato come collirio naturale per occhi stanchi e arrossati.
Venerdì, 17 Aprile 2015 15:18

Corbezzoli…che pianta!

Originario dei paesi della macchia mediterranea, il corbezzolo ( Arbutus Unedo) cresce spontaneo in Corsica, Sardegna, Irlanda e Algeria. Fiorisce in autunno avanzato producendo dei fiori riuniti in grappoli che danno  i frutti l'anno successivo, così, nella pianta , sono presenti i fiori bianchi e i frutti di colore rosso che, insieme al verde delle foglie, ricordano il tricolore italiano.
Giovedì, 09 Aprile 2015 17:35

In mezzo come il… prezzemolo

Originario del sud dell’Europa, il prezzemolo è una delle piante più conosciute e apprezzate al mondo, soprattutto in campo culinario. Si trova in molti piatti della cucina mediorientale come il tabulé o tabbouleh, una sorta di insalata fredda tipico del Libano, della Siria e della Giordania, a base di cous cous, di cui è l’ingrediente principale.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni