Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Venerdì, 14 Settembre 2012 14:15

X - Horror

Più mostruoso di San Remo, più agghiacciante di Festivalbar, nel laboratorio dell’orrore di SKY si prepara la nuova spaventosa edizione di X Factor, il carrozzone funebre dei morti cantanti. Prima di tutto: evocare le creature infernali destinate alla conduzione. Dalla botola dello scantinato escono Arisa la gobba, terrificante parodia di una cantante con la voce di Paperino, il perfido Morgan dai capelli alieni, Elio, il fantasma dell’umorismo passato e infine lei, la mummia in persona: Simona Ventura.
Venerdì, 07 Settembre 2012 17:44

Finché c'è Fede, c'è sudditanza

Questa è l'eterna storia del pagliaccio triste, del giullare di corte incapace di far ridere. Proprio lui, Emilio Fede. Nel 1964 sposa la figlia del vicepresidente RAI e come ricompensa viene spedito in Africa per otto anni a spese dei contribuenti. Scartato dall'università dei clown, per colmare il suo desiderio di suscitare riso isterico, dapprima si candida nelle liste del PSDI e poi entra in Mediaset.
Venerdì, 31 Agosto 2012 15:04

Il pirata Barbareschi all’arrembaggio

Lungo la costa della recitazione sbilenca e alla guida della sua flotta di galeoni esentasse, Luca Barbareschi veleggia incontrastato, alla ricerca di nuovi tesori da depredare. Con un piede sull’isola della fiction e l’altro nell’oceano degli onorevoli, il capitano dal doppio lavoro produce, dirige e recita per il cinema, la televisione e il parlamento italiani.

Venerdì, 24 Agosto 2012 19:25

La sindachessa alle grandi manovre

Quando il gioco si fa duro, scende in campo chi ce l’ha duro. In questo caso Daisy Pirovano, sindaco di Misano Gera d’Adda (provincia di Bergamo), un paesino di 3000 abitanti diventato un parco giochi per la giunta comunale. Suo padre, il deputato e senatore leghista Ettore Pirovano (anche lui in provincia di Bergamo, ma come presidente), aveva provato a finanziare una scuola padana, dove al posto dell’italiano si imparava la ricetta della polenta alla scorreggiona.
Venerdì, 10 Agosto 2012 15:59

L’armata Pussy

Il nuovo Zar Vladimir Putin è infastidito dalle Pussy Riot, il collettivo di ragazze punk che ha protestato nella Cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca contro la sua rielezione. Le attiviste sono in carcere da marzo, con l’imputazione di dissenso non autorizzato, che da quelle parti equivale a un colpo di Stato. Il Patriarca della chiesa ortodossa Cirillo I rincara la dose e parla di diavolo, di presa in giro inaccettabile e di blasfemia, la sentenza della religione è: al rogo le streghe. Stampa, internet e personalità internazionali si mobilitano a favore delle tre galeotte, che rischiano una pena di sette anni per reato di opinione e spernacchiamento in luogo pubblico.
Venerdì, 03 Agosto 2012 20:59

Nuovo cinema ucciso

Una volta per fare un film bastava scritturare qualche puttanone altolocato in cambio di un sostanzioso assegno del danaroso amante, che di colpo si trasformava in produttore associato. Oggi invece non ci sono più i mecenati di un tempo, pronti a tutto per vedere la propria amata felice sotto i riflettori (e allegra sotto le lenzuola). E allora come si fa? Semplice, esistono le film commission che distribuiscono denaro pubblico per sostenere il cinema nostrano, prossimo all'estinzione dalle sale.
Venerdì, 27 Luglio 2012 12:00

Cronaca becera

Mezzanotte del 20 luglio, in un cinema di Aurora (Colorado) entra il 24enne James Holmes, che apre il fuoco sul pubblico, uccidendo 12 persone. Poco dopo, a New York squilla il cellulare di Angelo Aquaro, redattore capo de La Repubblica, appassionato di odori forti, nonché inviato in terra americana con la missione di riportare spezie e pietre preziose. Il pezzo è suo, ormai è grande, ha studiato le lingue, va in bici senza rotelle e si mette il pigiama da solo.

Venerdì, 20 Luglio 2012 19:46

La leggenda degli straordinari playboy

Molti uomini hanno bisogno dei riflettori per poter rimediare un appuntamento con qualche povera disgraziata. Subito dopo si convincono di essere dei novelli Brad Pitt e con l’aiuto della propaganda cercano di farlo credere anche agli altri. Grandi statisti e divi dello spettacolo hanno in comune una fame di arretrati sessuali che, prima del successo, difficilmente avrebbero potuto saziare, il resto è storia.
Venerdì, 13 Luglio 2012 10:22

Radio Martirio: the mortal network

Che l’ascolto di Radio Maria fosse una tortura degna di Guantanamo non faticavamo a crederlo. Chiunque si sia mai imbattuto in quella nefasta frequenza per più di 8 secondi ha rischiato un colpo apoplettico misto a spasmi da possessione. Ma è ancora più impensabile quello che deve aver provato il povero ristoratore di Olbia sottoposto a un supplizio ben peggiore: l’ascolto forzato del suddetto strazio, per quattro anni di seguito.
Venerdì, 06 Luglio 2012 19:42

Il cinepurgone

Il cinema italiano è malato terminale da troppo tempo, le continue emorragie di attori decenti e di buone sceneggiature hanno portato una risorsa nazionale al ricovero forzato in sala rianimazione. A staccare la spina ci pensa il produttore Aurelio De Laurentiis, che dopo anni di accanimento terapeutico a base di “Natale sul Nilo”, “Merry Christmas”, “Paparazzi” e “Manuale d’Amore” ha deciso di dire no.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni