Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Il rapporto magico tra uomo e animali

Gli animali dello Zodiaco

01 Marzo 2013 di 

Il cavallo della Vergine, l’orsa della Bilancia, l’aquila dello Scorpione ma anche il gambero della Luna, la colomba di Venere e il picchio di Marte. Le simboliche corrispondenze tra segni, pianeti e animali.

Gli animali dello Zodiaco
Siano considerati nostri amici fedeli oppure siano evitati come nemici insidiosi; siano amati a volte fino alla venerazione o perseguitati fino al sacrificio, gli animali, da sempre sono in rapporto “passionale”, “magico”, con l'uomo; e sono carichi di richiami simbolici risalenti ad antichissimi miti. L'uomo riconosce in ogni bestia (feroce o addomesticata) qualcosa di umano che gli assomiglia, ma anche qualcosa di extraumano; e così l'animale diventa simbolo di una realtà a volte soprannaturale, a volte magica. Corrispondenze analogiche esistono, anche, tra animali e segni zodiacali e pianeti. Vediamole, cominciando con i segni.

Ariete
: l'ariete (quello dal vello d'oro) e l'agnello (pasquale).
Toro:
il toro (che rapisce Europa).
Gemelli:
Il cigno (che feconda Leda, madre dei Dioscuri); il cavallo (cavalcatura dei Dioscuri.
Cancro:
il granchio; il gambero.
Leone:
il leone (di Nemea).
Vergine:
il cavallo (Demetra si accoppia con Poseidone che assume forma di cavallo); la gru (sacra a Demetra); il serpente (in alcune raffigurazioni Demetra ne impugna uno).
Bilancia:
la cagna (di Erigone); l'orsa (di cui è custode Artù).
Scorpione:
lo scorpione, ma anche l'aquila (che dello Scorpione è la “faccia sublime”).
Sagittario:
il cavallo (parte inferiore del centauro).
Capricorno:
la capra e il capro; il pesce; il delfino.
Acquario:
l'aquila (forma con cui Zeus rapisce Ganimende); il pavone (attributo di Era-Giunone, riferita – tra i dodici grandi dèi – all'Acquario.
Pesci:
il pesce.

Ed ora i pianeti.

Sole:
il leone (re degli animali, come il Sole è il re tra i “pezzi” planetari); l'aquila (che fissa il sole senza restare abbagliata); l'ape (che produce il solare miele).
Luna:
granchio, gambero e crostacei in genere (che si dicono influenzati dalla luna); la lumaca (lunare è la sua bava argentea); la lepre (nella luna si vede, il alcune tradizioni, una lepre); la civetta (attributo della lunare Atena).
Mercurio:
la volpe (l'astuzia mercuriana), la scimmia (l'agitarsi mercuriale e il suo scimmiottare tutto e tutti); la testuggine (uccisa da Ermes per fare la lira); il pappagallo (Mercurio è legato alla favella); il serpente (si avvolgono i serpenti al mercuriale caduceo).
Venere:
la colomba e il passero (animali della dea Afrodite).
Marte:
il lupo, il picchio, il cavallo (tutti animali del dio);
Giove:
l'aquila (animale di Zeus) e tutti gli animali in cui il re degli dèi si muta (cigno, toro); la capra (Amaltea che nutre Giove bambino).
Saturno:
il cavallo (in cui si muta Kronos per possedere Filira); tutti gli animali lenti e di lunga vita.
Urano:
non ci sono animali direttamente legati al pianeta e al dio che porta il suo nome. Si potrebbe forse richiamare la vacca (ricordando l'egizia vacca Hathor, dal manto coperto di stelle.
Nettuno:
il cavallo (è Nettuno che, secondo il mito, lo crea; e, per un altro mito, al posto di Nettuno vien dato da inghiottire a Kronos un puledro); l'ippocampo (cavalluccio marino); il toro (Poseidone ne fa sorgere uno dal mare per indicare Minosse come re di Creta).
Plutone:
gli animali neri (che si sacrificavano al dio); il cane, soprattutto (si ricordi Cerbero, presso il suo trono); lo scorpione (che esce dal profondo della terra); a forma di testa di cane o di lupo era poi il casco che rendeva Ade invisibile.
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Informazioni sull'autore
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni