Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Perchè gli affari vanno meglio on line?

07 Luglio 2011 di  Paolo Dello Vicario

Siti, Portali, Forum, Social Network, Web 2.0, Mobile Web; tutto oggi passa per Internet e, proprio per questo motivo, ogni attività commerciale dovrebbe avere la propria finestra in rete. Ma questo non basta...

Perchè gli affari vanno meglio on line?
«Vorrei avere un sito web... Sì, senza pretese, una vetrinetta semplice semplice in cui mettere le informazioni sulla mia attività, perché mi hanno detto che migliora molto gli affari». Ma a quali condizioni?

Frasi come queste sono fra le più frequentemente ascoltate, nelle fasi di approccio con il cliente, da chi lavora nel campo del web; d'altra parte lo sanno tutti: al giorno d'oggi chi non è su Internet non lavora, e in tempi come questi non si può restare indietro.
Un discorso fondamentalmente corretto; se abbiamo per le mani uno strumento dall'altissimo potenziale, sfruttabile a costi decisamente ridotti rispetto ai canali di promozione che danno gli stessi risultati, perché non approfittarne?
Essere online, per un'attività commerciale (ma soprattutto per strutture ricettive, della ristorazione, del benessere e per negozi di nicchia), è decisamente un'obbligo: restare fuori dal giro significa perdere in partenza una fetta di clienti enorme. È importante avere un sito ben fatto, ottimizzato per i motori di ricerca, che si carichi velocemente, sia appetibile graficamente e predisposto a interagire con i social network.
Allo stesso tempo bisogna però considerare una cosa fondamentale, che troppo spesso viene posta in secondo piano: come nel marketing tradizionale un buono spot non serve a nulla se non è diffuso per i giusti canali, così nel web marketing un bel sito risulta totalmente inutile se non è visitato da utenti potenzialmente interessati.
Nel rivolgersi a un professionista o un'azienda, per poter essere finalmente presenti sul web, è bene richiedere determinati servizi ed essere sicuri che l'azienda, e il lavoro svolto, abbiano delle caratteristiche fondamentali: vediamo quali.

Serietà dell'Azienda – Libero Professionista
La grande quantità di lavoro disponibile in questo settore ha fatto sì che facessero capolino, oltre ai veri professionisti, centinaia di aziende e falsi esperti che svendono i propri lavori scadenti o, ancor peggio, fanno pagare a caro prezzo operazioni banali e progetti di bassa qualità.
Si viene così a conoscenza di siti assemblati in modo tale da andare contro tutti i moderni standard di progettazione, magari venduti per migliaia di euro. Prima di affidare un lavoro è bene quindi assicurarsi di essersi affidati a persone serie, che non vendono il servizio web come uno dei tanti “collegati al computer” nel loro listino e che possono assicurare alcuni punti di base, come quelli qui sotto.
Risulta quindi fondamentale visionare il portfolio dei siti web e dei progetti online già attivi e magari contattare qualche cliente o ex-cliente del professionista per avere un feedback.

Ottimizzazione SEO e Presenza sui Social Networkgoogle_home_page
Una grandissima parte del traffico che potrà arrivare verso il vostro sito Internet sarà quella proveniente dai motori di ricerca, che per il mercato italiano praticamente si identificano in Google.
Il potenziale di questo tipo di traffico in entrata è altissimo: a differenza di una pubblicità che raggiunge chiunque, quella sui motori di ricerca è indirizzata ad un segmento di utenza definito, probabilmente interessato al prodotto offerto dal sito che appare nei risultati.
La SEO (acronimo di Search Engine Optimization) si occupa di progettare siti che abbiano tutte le caratteristiche per apparire più facilmente in cima ai risultati dei motori di ricerca, abbinando questo tipo di lavoro a campagne di Web Marketing per l'aumento del traffico e dei links in entrata, tutt'ora fulcro dell'attività di posizionamento ai primi posti sui motori di ricerca.
Può essere inoltre utile avviare campagne Pay per Click con programmi come AdWords, per le quali si paga in base al numero di visitatori arrivati effettivamente sul sito. Anche in questo caso è molto importante che l'azienda sia veramente qualificata e che abbia un portfolio consistente alle spalle.
La presenza sui Social Network deve poi essere curata nel modo giusto: a partire dai pulsanti “Mi Piace” e “Retweet” di Facebook e Twitter, fino ad arrivare al dialogo con gli utenti.

Usabilità del Sito e Standard di Progettazione
Il sito, oltre ad essere piacevole da osservare, deve dimostrarsi facilmente utilizzabile: la navigazione deve essere intuitiva, i testi leggibili e, nel caso di attività commerciali, l'utente deve essere indirizzato all'azione di conversione, che può essere la prenotazione di una stanza, di un tavolo o l'ordine di un oggetto.
Per fare tutto ciò, e quindi avere effettivi ritorni economici, il sito deve essere “usabile”, oltre che ben pubblicizzato.
Il sito deve essere quindi leggero, compatibile con tutti i browser, possibilmente accessibile da mobile, permettendo così all'utente di trovare ciò che cerca velocemente.

Altri Canali Promozionali
Una volta che questi aspetti sono a posto è bene che il sito venga promosso adeguatamente, sfruttando i canali più adatti: si va dalle recensioni sui blog, ai video su YouTube, passando per siti di recensioni e Social Network.

In Conclusione
La scelta dell'azienda o del professionista a cui affidarsi non è cosa da poco: è sicuramente meglio spendere anche qualcosa di più, in modo da avere un servizio che porti un ritorno economico, che buttare centinaia di euro per non avere veramente nulla in cambio.
Un consiglio per chi non vuole spendere troppo e ha del tempo a disposizione? Imparate da voi ad usare un CMS semplice come Wordpress, installando uno delle decine di migliaia dei temi disponibili, sicuramente con un po' di passione sarà possibile fare molto di più di ciò che tanti professionisti fanno.

Paolo Dello Vicario
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Paolo Dello Vicario
Paolo Dello Vicario
Informazioni sull'autore
Studente di Ingegneria Industriale della Tuscia, si occupa di Web Marketing e SEO dal 2007. Web Marketing Manager in Cloudworks Srl, founder di SeoPoint.org e relatore ai Convegni GT. Scout da prima di nascere, con una passione viscerale per la montagna e gli sport outdoor.
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni